Palazzo Reale di Napoli

Il Palazzo Reale di Napoli è uno dei più importanti edifici storici della città, un vero e proprio simbolo del potere e dell’arte che hanno caratterizzato la storia napoletana attraverso i secoli. Situato nel cuore di Napoli, affacciato maestosamente sul lungomare e su piazza del Plebiscito, questo palazzo è stato residenza ufficiale per le dinastie spagnole e borboniche che hanno regnato su Napoli, diventando un punto di riferimento culturale e politico.

tour guidato mann

Scopri i tour e le visite guidate a Napoli selezionate per voi!

Il Palazzo

Il Palazzo Reale di Napoli è uno degli edifici storici più significativi della città, rappresentando un vero e proprio palcoscenico della storia politica e culturale dell’Italia meridionale.

Iniziata nel 1600 per volere del viceré Fernando Ruiz de Castro, la costruzione del palazzo fu parte di un progetto più ampio per rafforzare la presenza spagnola a Napoli. Il palazzo ha visto molteplici interventi e modifiche nei secoli successivi, specie durante il dominio dei Borboni, che lo trasformarono in una delle loro principali residenze reali.

Nel corso del XVIII secolo, sotto Carlo di Borbone, il palazzo fu significativamente ampliato e abbellito. Furono aggiunti nuovi appartamenti reali, sale di rappresentanza e un grande teatro. Gli interni furono arricchiti da opere d’arte di prestigiosi artisti del tempo che contribuirono a fare del palazzo una delle sedi più sfarzose d’Europa.

Durante il periodo napoleonico, il palazzo continuò a essere un centro di potere e cultura, ospitando anche Giuseppe Bonaparte e successivamente Gioacchino Murat.

Quando Ferdinando di Borbone rientra a Napoli, nel 1816, come re delle due Sicilie torna a occupare il palazzo. L’aspetto attuale della Reggia è frutto dei radicali interventi di ristrutturazione realizzati dopo l’incendio del 1837, negli anni del regno di Ferdinando II.

Divenuto residenza dei Savoia, dopo l’unificazione d’Italia, il palazzo venne poi ceduto al demanio da Vittorio Emanuele III nel 1919.

Cosa vedere a Palazzo Reale

Visitare il Palazzo Reale di Napoli significa immergersi in un viaggio attraverso l’arte e la storia. Il percorso museale attraversa le sontuose sale dell’Appartamento Storico, dove è possibile ammirare le decorazioni originali e gli arredi che risalgono ai secoli di dominazione spagnola e borbonica.

Tra le stanze più affascinanti vi è la Sala del Trono, con il suo impressionante decoro dorato e i ritratti dei sovrani di Napoli.

Dedicata alla Madonna Assunta, la Cappella Reale è un’altra attrazione del Palazzo. Fu costruita e allestita tra il 1643 e la fine del Seicento. Oggi si presenta con decorazioni che risalgono al XIX secolo, offrendo un ambiente di preghiera ricco di storia e arte.

Unico nel suo genere è anche il Teatro di Corte, progettato dall’architetto Ferdinando Fuga per le nozze di Maria Carolina d’Austria con Ferdinando IV di Borbone nel 1768, il Teatro di Corte è un esempio sublime di architettura teatrale del XVIII secolo, arricchito da decorazioni in stucco bianco e oro.

Una delle attrazioni principali è la collezione di arazzi, tra cui spiccano quelli realizzati dalla manifattura dei Gobelins e dalla Real Fabbrica di Napoli, che decorano diverse sale del palazzo. Altre opere d’arte includono una vasta gamma di dipinti, sculture, e mobili d’epoca che raccontano visivamente la storia e l’eleganza che hanno caratterizzato la vita quotidiana dei suoi illustri abitanti.

Durante la visita potrete ammirare tanti altri spazi come l’androne delle carrozze, i giardini pensili, la galleria del tempo.

Inoltre, il Palazzo ospita dal 2023 anche il Museo Caruso, allestito nella monumentale Sala Dorica.

Orari e biglietti

Orari di apertura di Palazzo Reale

Il Palazzo Reale è aperto dalle 9.00 alle 20.00 con chiusura settimanale prevista il mercoledì. Gli orari delle varie sale, inoltre, sono diversi. Il Museo Caruso è aperto solo al mattino dalle 9.00 alle 14.00. La Galleria del vento è aperta solo il pomeriggio dalle 14.00 alle 19.00.

Biglietti di ingresso di Palazzo Reale

Museo (Appartamento di Etichetta, mostre temporanee- inclusa la mostra dedicata a Tolkien -,
Galleria del Tempo, Museo Caruso)
Intero: € 15,00
Aperture serali straordinarie: € 5,00
Ridotto: € 2,00
(Cittadini CE 18-25 anni non compiuti)
Gratuito minori di 18 anni

Biglietto giardini pensili: 2€

Palazzo Reale è parte del circuito Campania Artecard.

Su Tiqets puoi acquistare online i biglietti comprensivi di visita guidata al palazzo e ai quartieri spagnoli.

Come raggiungere il palazzo

Il Palazzo Reale è facilmente accessibile tramite i mezzi pubblici di Napoli. Situato in Piazza Plebiscito, è raggiungibile tramite le linee di autobus che servono il centro città, offrendo un facile collegamento per i turisti e i visitatori locali. La sua posizione centrale lo rende un punto di partenza ideale per esplorare altre attrazioni storiche e culturali della città.