Domenica al museo a Napoli

Domenica al museo è un’iniziativa del Ministero della Cultura che permette a tutti i cittadini di entrare gratis, ogni prima domenica del mese, nei musei, parchi archeologici e luoghi della cultura gestiti dallo Stato. Si tratta di un modo per favorire e promuovere la partecipazione dei cittadini e diffondere la conoscenza del patrimonio artistico italiano.

L’iniziativa è stata interrotta durante l’emergenza sanitaria di Covid-19, ma è ripresa il 3 aprile 2022. Inoltre, il Ministro della cultura ha aggiunto altre tre occasioni per il 2023 in cui sarà possibile visitare gratis i luoghi della cultura statali: il 25 aprile, il 2 e 4 giugno e il 4 novembre.

Per partecipare a Domenica al museo, puoi consultare l’elenco dei luoghi della cultura statali che aderiscono all’iniziativa sul sito del Ministero della cultura. Puoi anche cercare i luoghi della cultura statali nella tua città o nella tua regione, e verificare gli orari di apertura e le modalità di ingresso. Potrebbe essere utile prenotare in anticipo la visita, perché i posti sono limitati e potrebbero esaurirsi.

Domeniche con ingresso gratuito nel 2023

Le prime domeniche del mese a ingresso gratuito previste per il 2023 sono le seguenti:

  • Domenica 1° gennaio
  • Domenica 5 febbraio
  • Domenica 5 marzo
  • Domenica 2 aprile
  • Domenica 7 maggio
  • Domenica 4 giugno
  • Domenica 2 luglio
  • Domenica 6 agosto
  • Domenica 3 settembre
  • Domenica 1° ottobre
  • Domenica 5 novembre
  • Domenica 4 dicembre

Quali sono i Musei di Napoli che partecipano alla #domenicalmuseo?

Nella città di Napoli e in provincia i musei e parchi archeologici statali con ingresso gratuito la prima domenica del mese sono i seguenti:

  • Museo archeologico nazionale di Napoli – Napoli ( NA )
  • Museo e Real Bosco di Capodimonte – Napoli ( NA )
  • Castel Sant’Elmo e Museo del Novecento a Napoli – Napoli ( NA )
  • Certosa e Museo di San Martino – Napoli ( NA )
  • Crypta Neapolitana- Napoli ( NA )
  • Grotta Azzurra – Anacapri ( NA )
  • Museo della ceramica Duca di Martina in Villa Floridiana – Napoli ( NA )
  • Museo Diego Aragona Pignatelli Cortes e Museo delle Carrozze – Napoli ( NA )
  • Museo archeologico territoriale della penisola sorrentina “Georges Vallet” – Piano di Sorrento ( NA )
  • Certosa di San Giacomo – Capri ( NA )
  • Museo storico archeologico e Area archeologica di San Paolo Belsito – Nola ( NA )
  • Palazzo Reale di Napoli – Napoli ( NA )
  • Tomba di Virgilio – Napoli ( NA )
  • Parco archeologico dei Campi Flegrei – Anfiteatro Flavio, Puteoli – Pozzuoli ( NA )
  • Parco archeologico dei Campi Flegrei – Grotta di Cocceio – Napoli ( NA )
  • Parco archeologico dei Campi Flegrei – Museo archeologico dei Campi Flegrei nel Castello di Baia – Bacoli ( NA )
  • Parco archeologico dei Campi Flegrei – Parco archeologico delle Terme di Baia – Bacoli ( NA )
  • Parco archeologico dei Campi Flegrei – Parco archeologico di Cuma – Pozzuoli ( NA )
  • Parco archeologico di Ercolano – Area archeologica – Ercolano ( NA )
  • Parco archeologico di Pompei – Antiquarium di Boscoreale – Boscoreale ( NA )
  • Parco archeologico di Pompei – Area archeologica di Pompei – Pompei ( NA )
  • Parco archeologico di Pompei – Reggia del Quisisana – Museo Archeologico di Stabia “Libero D’Orsi” – Castellammare di Stabia ( NA )
  • Parco archeologico di Pompei – Scavi archeologici di Stabiae (Villa Arianna) – Castellammare di Stabia ( NA )
  • Parco archeologico di Pompei – Scavi archeologici di Stabiae (Villa San Marco) – Castellammare di Stabia ( NA )
  • Parco archeologico di Pompei – Scavi di Oplontis – Torre Annunziata ( NA )
  • Parco archeologico di Pompei – Villa Regina – Boscoreale ( NA )
  • Villa Damecuta – Anacapri ( NA )

Potrebbe anche essere di vostro interessare acquistare i biglietti online o scoprire tour e visite guidate a Napoli. Inoltre, se vi fermate alcuni giorni nella capitale partenopea, vi potrebbero interessare delle card turistiche con sconti sugli ingressi a musei e monumenti della città.